POLIPI


Il Polipo è una neoformazione mucosa benigna, singola o multipla, sessile o peduncolata, rivestita da epitelio, che aggetta all’interno di una cavità; nel nostro caso all’interno dell’Utero o del Canale Cervicale. La neoformazione può essere associata ad iperplasia endometriale, o assumere l'aspetto di iperplasia pseudopolipoide; talora, raramente, può nascondere un adenocarcinoma endometriale: ogni formazione polipoide va asportata, per essere sottoposta ad esame istologico.

I Polipi possono essere Cervicali, il che vuol dire che originano dalla mucosa interna del collo dell’utero ) o Endometriali (originano dalla mucosa endometriale) ed essendo il Sanguinamento Uterino Abnorme (AUB) il loro principale sintomo, rappresentano uno dei motivi più frequenti di consulenza ginecologica.
Il 20-30% delle pazienti con menometrorragia è portatrice di polipo endometriale.
A volte i polipi sono asintomatici e vengono riscontrati come reperto clinico durante una visita o una ecografia .


DIAGNOSI

Ecografia Transvaginale e\o Isteroscopia


TRATTAMENTO


Allo stato attuale l’Office Hysteroscopy rappresenta il miglior approccio a questa problematica: nella maggior parte dei casi questa tecnica consente in rapida sequenza di definire la diagnosi e di eseguire il trattamento endoscopico “a vista” .

Tutto ciò in grande sicurezza e scarsa invasività
: l’intervento si svolge senza bisogno di anestesia
e senza neanche usare la speculum vaginale; solo in pochissimi casi, se la poliposi è molto estesa, è necessario ricorrere ad un secondo tempo resettoscopico (cioè con un isteroscopio operativo che ha un calibro di 8-9 mm contro i 4 mm dell’ office).
La resettoscopia (o isteroscopia operativa) necessita della dilatazione del canale cervicale e dell’anestesia generale.
Si capisce quindi come una tecnica affidabile, sensibile, accurata e poco invasiva sia da preferire .
Non parliamo della classica tecnica detta esame strumentale della cavità uterina (il famoso “raschiamento” o anche D & C – dilatazione e curettage).
Il raschiamento deve essere considerato tecnica “obsoleta” perché meno sensibile ed affidabile , molto più invasiva e costosa perchè richiede anestesia e ricovero
.